Incontro con l’Assessore Saltamartini per sostegno alla Vita Indipendente

Home - News - Incontro con l’Assessore Saltamartini per sostegno alla Vita Indipendente
Il 30 luglio il Direttivo Avi Marche è finalmente riuscito ad avere un incontro digitale con l’Assessore alla Sanità e alle Politiche Sociali della Regione Marche 𝗙𝗶𝗹𝗶𝗽𝗽𝗼 𝗦𝗮𝗹𝘁𝗮𝗺𝗮𝗿𝘁𝗶𝗻𝗶.
Nella riunione erano presenti anche la Dott.ssa Maria 𝗟𝗮𝘂𝗿𝗮 𝗕𝗲𝗿𝗻𝗮𝗰𝗰𝗵𝗶𝗮, Funzionario regionale per la disabilità e la Vita Indipendente e 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗦𝗮𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲𝗹𝗹𝗶, Dirigente regionale per il Sociale.
 
Abbiamo voluto fortemente questo incontro perché il tempo scorre, la fine dell’anno è vicina e abbiamo tutti bisogno di certezze in merito all’utilizzo del fondo regionale per il sostegno alla disabilità.
 
Abbiamo ribadito le rassicurazioni fatte dal Presidente Acquaroli, in sede di campagna elettorale, sull’impegno allo sviluppo dei progetti di Vita Indipendente e abbiamo chiesto quello che già avevamo avuto modo di domandare durante il nostro ultimo incontro con la Regione e cioè:
 
  • Che i 309 attuali progetti di Vita Indipendente regionale vengano prorogati in maniera stabile, senza dover fare domanda ogni anno e senza incertezze sul futuro.
  • Che le 172 persone che sono in attesa di rientrare nel progetto regionale, possano farlo al più presto anche perché alcune di loro rischiano di rimanere senza nessun contributo e questa situazione è ormai molto urgente.
  • Che il fondo regionale venga innalzato per permettere l’accesso a queste persone, ad altre in attesa e anche che si possa avere un miglior contributo per tutte quelle persone con disabilità che hanno bisogno di un’assistenza superiore.
L’Assessore Saltamartini ci ha 𝗮𝘀𝘀𝗶𝗰𝘂𝗿𝗮𝘁𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗼𝗿𝗮 𝗹𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝘂𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗲𝗶 𝟯𝟬𝟵 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗶, mentre dovremo attendere l’approvazione di bilancio per tutte le altre richieste, anche se l’Assessore ha ribadito anche l’intenzione di parlare con il Governo nazionale per rispondere alle altre nostre richieste in tempi rapidi.
 
Ci rivedremo i primi di settembre per avere finalmente 𝗰𝗼𝗻𝗰𝗿𝗲𝘁𝗲𝘇𝘇𝗮 in merito a questo impegno.
Capiamo bene le difficoltà e i tanti tavoli in cui è impegnata la Regione, ma dall’altra parte 𝗰𝗶 𝘀𝗼𝗻𝗼 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗱𝗶𝘀𝗮𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗲 𝗹𝗼𝗿𝗼 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗲 𝗰𝗵𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗲𝗻𝗱𝗼𝗻𝗼 𝗱𝗮 𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼 𝗰𝗼𝗻 𝗮𝗻𝘀𝗶𝗮 𝗱𝗶 𝗮𝘃𝗲𝗿𝗲 𝗰𝗲𝗿𝘁𝗲𝘇𝘇𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝗶𝗹 𝗹𝗼𝗿𝗼 𝗳𝘂𝘁𝘂𝗿𝗼… l’orologio corre veloce e il tempo ormai è poco!
 
Vi terremo costantemente aggiornati.
Noi siamo pronti a farci valere 𝗰𝗼𝗻 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗺𝗲𝘇𝘇𝗶 𝗮 𝗱𝗶𝘀𝗽𝗼𝘀𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲… confidiamo che non ce ne sarà bisogno 🤞

Share: